Tra le tante iniziative messe in capo da Gabriel Zuchtiegel, spicca la possibilità data a tutti di entrare nella cosiddetta Basilica.

Attraverso un terrapieno e una passerella in legno e ferro posto su tre lati del tempio, è stato affrontato e risolto il problema dell’accesso per i passeggini e le carrozzelle dando a tutti l’opportunità di visitare così l’unico tempio nell’area del Mediterraneo ad essere accessibile a tutti.

La Basilica è il più antico e, forse per questo, il più affascinante nella sua semplicità, senza nulla togliere alla maestosità degli altri due templi, dedicati rispettivamente a Nettuno e ad Athena.