AGROPOLI (SA) CAMEROTA (SA) CAPACCIO -PAESTUM (SA)TRENTINARA -ROCCADASPIDE (SA)

VISITA GUIDATA

Scuola secondaria di I e II grado

AMBITO

Scienze

IL CILENTO COME NON L'HAI MAI VISTO

VISITE NATURALISTICHE ESPERIENZIALI INTERATTIVE NEL PARCO NAZIONALE DELCILENTO, DEL VALLO DI DIANO E DEGLI ALBURNI

ATTIVITà

 


TEMPI
2.30 – 3.00 ore circa in base al percorso scelto


N° ALUNNI
minimo 40


COSTI:

  • € 5.00 pro-capite – Baia di Trentova e il Sentiero di punta Tresino
  • € 6.00 pro-capite – La Costa dei Miti ( Camerota)
  • € 6.00 pro-capite – Madonna del Granato e Catello di Capaccio vecchia
  • € 5.00 pro-capite – Le Nevere di Monte Vesole


VISITA GUIDATA

BAIA DI TRENTOVA E IL SENTIERO DI PUNTA TRESINO

Qui inizia il Cilento selvaggio e spettacolare! Il primo tratto del percorso è a picco sul mare permettendo di osservare numerose cale e il famoso “Scoglio del sale”. Immersi nella macchia mediterranea si giunge poi ad un antico lavatoio alimentato da una fonte che in dialetto cilentano viene denominata “piscicolo”. La passeggiata prosegue fino agli antichi casolari, tutti in pietra locale, datati tra il 1700 e il 1900, che insieme alle aie ed ai muretti a secco, testimoniano l’importanza che la collina ebbe per i contadini nei secoli scorsi. Punti di interesse: sentiero sul mare – vecchi casolari – antichi lavatoi – vegetazione a macchia mediterranea Attività: visita storica e naturalistica esperienziale interattiva

LA COSTA DEI MITI (CAMEROTA)

Il percorso si snoda attraverso luoghi di straordinaria bellezza dove la natura, il mare e le grotte
costiere si intrecciano con la vita dell’uomo fin dalla preistoria! In quest’area la presenza dei
Neanderthal e dei Sapiens sono oggetto di studi continui e l’inserimento nella lista del Patrimonio
Mondiale dei siti UNESCO ne testimonia l’importanza dei siti. Partendo da Grotta della Cala, ove è stato riprodotto uno spaccato di vita preistorica, si prosegue superando il Riparo del Poggio e Grotta della Serratura, fino alla Torre costiera dello Zancale; da lì poi sarà possibile proseguire alla volta della spiaggia del Pozzallo. Il tour lungo la costa
continuerà in barca fino a Baia Infreschi per poi rientrare al punto di partenza.

MADONNA DEL GRANATO E CASTELLO DI CAPACCIO VECCHIA

Il percorso si snoda attraverso luoghi di straordinaria bellezza dove la natura, il mare e le grotte costiere si intrecciano con la vita dell’uomo fin dalla preistoria! In quest’area la presenza dei Neanderthal e dei Sapiens sono oggetto di studi continui e l’inserimento nella lista del Patrimonio Mondiale dei siti UNESCO ne testimonia l’importanza dei siti. Partendo da Grotta della Cala, ove è stato riprodotto uno spaccato di vita preistorica, si prosegue superando il Riparo del Poggio e Grotta della Serratura, fino alla Torre costiera dello Zancale;
da lì poi sarà possibile proseguire alla volta della spiaggia del Pozzallo. Il tour lungo la costa continuerà in barca fino a Baia Infreschi per poi rientrare al punto di partenza.

LE NEVERE DI MONTE VESOLE

Percorso montano all’ombra dei faggi. Dal Rifugio di media montagna il sentiero si sviluppa,
intersecando la strada provinciale e attraversando diversi ambienti. Si parte dal bosco montano per arrivare nell’area delle praterie attraversando la zona dei legni morti fino a raggiungere l’area delle Nevere: veri “Reperti di archeologia”, che testimoniano l’antica attività di costipazione della neve per la produzione del ghiaccio.

Materiale didattico

Scarica la mini dispensa introduttiva dell'uscita "Domus e ville d'otium: l'arte di vivere"

SCARICA

Galleria media

Guarda le foto e i video

VAI ALLA GALLERIA

Scheda di adesione

Scarica la scheda per richiedere e prenotare le nostre attività

SCARICA

Offerta formativa

Scarica il catalogo dell'offerta formativa 2016/2017

SCARICA

LA NOSTRA SEDE

Vedi la mappa per raggiungerci

apri la mappa

SCRIVI UNA RICHIESTA

Scrivi una mail per qualsiasi informazione

invia email

RICHIEDI UN CONTATTO

Invia il tuo telefono o la tua email e un nostro consulente ti contatterà il prima possibile

richiedi