NAPOLI O SALERNO

VISITA GUIDATA + LABORATORIO

Scuola secondaria di I e II grado

AMBITO

storia dell’arte, arte e immagine

COME LEGGERE L’OPERA D’ARTE 

COMPRENSIONE E ANALISI DI UN’OPERA E DEL SUO CONTESTO 

Per avvicinare i ragazzi al mondo dell’arte è fondamentale

fornire loro le chiavi di lettura (il contesto storico, gli aspetti compositivi, i simboli allegorici, ecc.) per consentire di sviluppare la capacità di ricavare significati profondi e nascosti dell’opera, per darne un’interpretazione coerente con gli intenti dell’artista e soprattutto per comprendere la funzione che l’opera deve assolvere con la sua realizzazione. MUSEO CAPODIMONTE (NA) oppure MUSEO DIOCESANO DI SALERNO
ATTIVITàLABORATORIO

Con l’ausilio di un quaderno didattico, appositamente predisposto, i ragazzi sono impegnati con l’operatore, nella comprensione dell’opera d’arte attraverso l’analisi dei suoi aspetti formali, stilistici, iconografici ed iconologici.


TEMPI
9.30 – 13.00

Da ottobre a febbraio escluso il mercoledì


N° ALUNNI
minimo 40


€ 11.50 pro–capite– escluso il trasporto (vedi paragrafo “Notizie utili”)

Comprensivo di: 

  • Diritto di prenotazione Capodimonte/ biglietto museo diocesano;
  • Laboratorio didattico di analisi di un’opera d’arte;
  • Accompagnatore/guida Argonauta;
  • Organizzazione generale (prenotazioni, logistica, ecc.).

OPZIONE

Su richiesta è possibile completare la giornata con la visita ad altri siti di Napoli o Salerno.


VISITA GUIDATA

Il Museo di Capodimonte (NA) trae origine dalla straordinaria collezione dei Farnese, una delle famiglie più importanti del Rinascimento italiano. A questo deve la varietà delle sue raccolte che, dalla pittura e dalla scultura, si estende ai disegni, alle armi, alle arti decorative con una ricchezza di esemplari di grande raffinatezza, frutto sia del collezionismo farnesiano sia, in seguito, delle corti dei Borbone e dei Savoia.

Il percorso di visita nelle sale museali viene ideato e condotto in funzione del programma di studio e dell’età dei ragazzi.
Oppure:

Il Museo Diocesano di Salerno è senza dubbio il più importante contenitore di opere d’arte della città. Tra le opere più importanti spicca l’Exultet, un lungo rotolo di pergamena ricoperto di finissime miniature illustranti una preghiera omonima della Settimana Santa (Exultet iam Angelica Turba caelorum). Altro capolavoro in mostra è il Paliotto degli Avori Salernitani, unica opera eburnea dell’epoca quasi interamente conservata e raffigurante, in 67 formelle, scene del Vecchio e del Nuovo Testamento. Citato per la prima volta agli inizi del Cinquecento, vi si individua la mano di almeno 4 artisti di provenienza europea ed orientale. Tra le altre opere, vi è un bellissimo crocifisso ligneo di epoca bizantina. Spiccano, poi, una Crocifissione di Roberto d’Oderisio (discepolo di Giotto a Napoli), vari polittici, e un San Michele Arcangelo di Cristoforo Scacco.

Materiale didattico

Scarica la mini dispensa introduttiva dell'uscita "Come leggere l'opera d'arte"

SCARICA

Galleria media

Guarda le foto e i video

VAI ALLA GALLERIA

Scheda di adesione

Scarica la scheda per richiedere e prenotare le nostre attività

SCARICA

Offerta formativa

Scarica il catalogo dell'offerta formativa 2016/2017

SCARICA

LA NOSTRA SEDE

Vedi la mappa per raggiungerci

apri la mappa

SCRIVI UNA RICHIESTA

Scrivi una mail per qualsiasi informazione

invia email

RICHIEDI UN CONTATTO

Invia il tuo telefono o la tua email e un nostro consulente ti contatterà il prima possibile

richiedi