Il tema scelto per l’edizione del 2017 della giornata nazionale delle #famigliealmuseo è “la Cultura Abbatte i Muri”, cultura da noi intesa come conoscenza per abbattere i pregiudizi e per favorire l’integrazione tra persone diverse, attraverso il museo che diventa uno spazio ricco di occasioni e spunti per educare ai valori dell’integrazione, dell’accoglienza e della fratellanza.

“La fruizione delle risorse museali è una parte importante della formazione culturale di ogni individuo. La disabilità, temporanea o permanente, non dovrebbe costituire un ostacolo o essere motivo di esclusione per nessuno….”, è per questo, che Argonauta organizza un percorso sulla fruibilità del patrimonio presentando il museo a bambini e famiglie come luogo in cui si possono sperimentare esperienze educative che aiutano le persone a essere più sensibili e più attente a ciò che le circonda. Il progetto è stato pensato per due spazi del territorio salernitano: il Museo Diocesano di Salerno e il Museo Archeologico Nazionale di Eboli.

Al Museo Diocesano di Salerno,  punto di riferimento importante per la conoscenza della storia e della cultura campana dal medioevo al XVIII secolo, il percorso comprende la visita guidata tattile, studiata e strutturata in maniera tale da consente a tutti, sia ai cosiddetti normodotati che alle persone con disabilità legate alla vista, di poter fruire del patrimonio museale. La visita consente di sperimentare le difficoltà giornaliere che una persona con disabilità visiva deve affrontare quotidianamente e quindi diventa spunto di conoscenza, riflessione e apertura verso L’ALTRO diverso da sè.

Info:

Ingresso museo: 1 €

Visita guidata tattile: gratuita

Target: dai 10 anni in poi

Gruppi: max 25/27 per turno

Orari: I turno – dalle ore 9.30 alle 10.45 – II turno – dalle ore 11.00 alle ore 12.15

Prenotazione: sì

 

Contatti:

0828/350387 – mob. 339 5099983

Mail: info@argonautalab.it

 

 

Il Museo Archeologico Nazione di Eboli rappresenta un esempio notevole di crocevia di culture differenti in quanto ospita numerosi reperti rinvenuti nei territori di Eboli, Campagna e Oliveto Citra dal neolitico superiore fino al V-IV secolo a.C. Il percorso proposto intende comunicare non solo che la cultura, e tutti i luoghi ad essa legati, sono un patrimonio di tutta la cittadinanza, comprese le persone provenienti da contesti socio-culturali diversi che oggi compongono la nostra società, ma soprattutto che la stratificazione della storia è il primo esempio di come ogni popolo derivi da un insieme di influenze diverse. Per cogliere questi aspetti alla visita guidata seguirà un laboratorio manipolativo in cui si riprodurrà con l’argilla un particolare di un reperto  presente nel museo.

 

Info:

Ingresso museo: gratuito

Visita guidata e laboratorio: gratuiti

Target: tutte le età

Gruppi: max 25/27 per turno

Orari: turno unico– dalle ore 10.00 alle 12.00

Prenotazione: sì

 

Contatti:

0828/350387 – mob. 349 7376849

Mail: info@argonautalab.it

 

Vi aspettiamo numerosi per abbattere i muri della diversità!