Un disco delle fasi lunari per apprendere in modo divertente

Argonautalab_laboratorio_

 

Età: dai 7/8 anni

Materiali:

  • cartone
  • das bianco
  • colori a tempera nero e bianco
  • pennello
  • un taglierino
  • acquerello blu (facoltativo)
  • penne oro o argento (facoltativo)

Qualche giorno fa si è verificata l’eclissi di luna in cui era possibile osservare la “Super luna rossa”. Se ve la siete persa, potrete osservare una eclissi parziale il 16 luglio.

Un’eclissi lunare è un noto fenomeno ottico durante il quale l’ombra della Terra oscura del tutto o parzialmente la Luna e che si verifica nel momento in cui quest’ultima è in fase di “piena” mentre il Sole, Terra ed essa si trovano allineati in quest’ordine.

E’ un evento estremamente affascinante per tutti ma soprattutto per i bambini, nell’attesa delle future eclissi si può introdurre l’argomento luna e fasi lunari.

La luna è il satellite naturale della Terra. Oltre al nostro pianeta, è il solo corpo celeste di cui gli uomini abbiano solcato il suolo. La sua formazione probabilmente risale alla collisione tra la Terra e un altro corpo celeste.

Il Sole illumina parzialmente la parte visibile della Luna e questo ne altera l’aspetto giorno dopo giorno in un ciclo di un mese sinodico o mese lunare. I cambiamenti dell’aspetto della Luna percepiti dalla Terra sono detti fasi lunari e sono stati osservati da tutti i popoli dell’antichità. Comunemente vengono distinte due fasi: una crescente quando la parte visibile illuminata aumenta, e una calante quando diminuisce.

Le due situazioni estreme si hanno quando la Luna si trova tra la Terra e il Sole e la parte illuminata non è visibile, chiamata novilunio, e quando la parte illuminata è totalmente visibile, chiamata plenilunio.

Argonautalab_laboratorio_luna

Per rendere le fasi lunari più fruibili ai bambini, abbiamo pensato di realizzare questo disco.

Prendete un piatto da frutta e tracciatene il contorno due volte sul cartone.

Col taglierino ritagliate i due dischi.

Con un tappo di plastica grande o un coperchio di un barattolino tracciate gli 8 cerchi per far entrare le lune su uno dei due dischi.

Ritagliate anche questi dischetti dal cartone.

Argonautalab_laboratorio_luna__

Stendete il das su una superficie liscia nello spessore di circa mezzo centimetro. Con lo stesso tappo formate 8 dischi.

Lasciateli asciugare una notte.

Dipingete i dischi con la tempera nera, poi con la tempera bianca tamponate con la punta del pennello fino a formare gli spicchi di luna nelle diverse fasi.

Argonautalab_lab___

Incollate con colla vinilica i due dischi di cartone.

Se volete potete dipingere di blu il disco superiore e aggiungere con un pennarello delle stelle.

Lasciate asciugare il tutto e componete le fasi lunari.