Simmetria: tre idee di laboratorio per i docenti

La didattica del disegno è importantissima per lo sviluppo della creatività nei bambini ed in particolare i giochi di simmetria permettono di combinare un primo approccio all’arte ed alla geometria.

Per interiorizzare il concetto di simmetria abbiamo pensato di suggerirvi tre semplici attività che possono essere svolte sia in classe che a distanza con pochi semplici materaili alla portata di tutti.

 

Quando due parti di una forma coincidono perfettamente si dice che sono simmetriche.

La linea che le divide si chiama asse di simmetria.

Essa può essere sia interna che esterna.

L’asse di simmetria può essere anche in posizione orizzontale, verticale, obliqua.

 

E’ possibile stimolare l’attenzione e la comprensione dei bambini attraverso  l’osservazione diretta di elementi che in natura sono simmetrici.

Le nostre idee di laboratori sulla simmetria:

) Il gioco dello specchio

La proposta gioco dello specchio può stimolare l’attenzione del bambino attraverso un momento di osservazione divertente.

simmetria con lo specchio

Materiali:

– un pezzo di cartone

– un pennrello nero (per la Dad un file con disegni da stampare per eseguire il laboratorio a casa)

– uno specchio retangolare o quadrato

Posizionando lo specchio lungo l’asse di simmetria il bambino può notare come l’immagine si completa.

 

2) Il taglio simmetrico

Altra attività interessante può essere fatta ritagliando immagini da riviste per poi trovare, con l’ausilio di un righello, l’asse di simmetria e tagliando lungo di essa.

In questo modo i bambini possono sperimentare praticamente ove si trova l’asse di simmetria e il ricongiungimento delle due parti. Anche qui usando lo specchio si può osservare il ricomporsi dell’immagine.

taglio simmetrico

Materiali:

– immagini ritagliate da riviste

– righello

– matita o pastello

– forbici

 

3) Natura a metà

La natura ci offre infinite occasioni di osservazione della simmetria. Invitando i bambini a ricercarla non si fa altro che mettere in pratica un concetto astratto  che non verrà più dimenticato.

Chi cucina sa bene che per trasformare gli alimenti li deve tagliare a metà, invitate i bambini ad osservare a casa il taglio e la simmetria negli alimenti. Ad esempio la mela, la pera, l’arancia, tagliate a metà in  verticale possono essere osservate a notando come l’asse centerale riveli una simmetria bilaterale. Mentre tagliati in orizzontale rivelano una simmetria raggiata o radiale come quella di una ruota di bicicletta. la stessa osservazione si può fare con ortaggi come la carota, il peperone, il pomodoro osservando tagli in verticale o in orizzontale.

Simmetria in cucina

Una attività semplice e interessante può essere svolta con le foglie.

Materiali:

-foglio bianco o il quaderno

– foglie

– pastelli colorati

– colla vinilica

Molto divertente per i bambini può essere osservare la forma e le vanature delle foglie in tema con l’autunno.

foglie simmetriche

Basta procurarsi alcune foglie  e tagliarle a metà lungo la nervatura principale.

In seguito si incolla la foglia sul foglio e ci si diverte a tracciare l’altra metà disegnandola con pastelli o pennarelli.