FOCE SELE (CAPACCIO, SA)CONTURSI TERME (SA)CAPOSELE (AV)

VISITA GUIDATA

Scuola primariaClasse IV-V

AMBITO

scienze, natura, ambiente

ALLA SCOPERTA DEL FIUME SELE:   

ITINERARIO CONTROCORRENTE

Il fiume Sele è uno dei fiumi italiani più importanti del versante tirrenico per ampiezza del bacino e per numero di affluenti.

Notevole importanza ha avuto fin dall’antichità rivestendo un ruolo fondamentale per la vita del territorio che attraversa, segnando confini e fornendo acqua per irrigazioni. Sulle sue rive i greci fondarono il santuario di Hera Argiva al confine con il territorio etrusco.
ATTIVITàVISITA GUIDATA

Capaccio (SA)

La foce del Sele. Nell’ultimo tratto del suo corso il fiume Sele offre la suggestione dell’osservazione della foce ad estuario e delle attività che vi si svolgono.

Contursi Terme (SA)

Il fenomeno idrotermale. Conosciuto già dagli antichi romani, il fenomeno idrotermale è da ricondurre ad un antico vulcano presente nella parte della valle nei pressi di Contursi Terme. La sosta a Contursi Bagni consentirà di assaporare alcune tipologie di acque che sgorgano a pochi metri dal corso principale del fiume Sele.

Caposele (AV)

Le sorgenti. Nei pressi dell’abitato di Caposele inizia il suo corso il fiume Sele: con le sue acque limpide e fredde offre refrigerio non solo ai visitatori ma anche alle trote che sguazzano numerose tra le pozze pulite e poco profonde delle sorgenti.


TEMPI
9.00 – 17.00


N° ALUNNI
minimo 40


 € 11.50 pro–capite– escluso il trasporto  (vedi paragrafo “Notizie utili”)

Comprensivo di:

  • Biglietto museo dell’acqua e museo delle macchine di Leonardo;
  • Guida/Accompagnatore Argonauta
  • Dispensa introduttiva all’uscita (per gli insegnanti);
  • Schede per il questionario di verifica;
  • Organizzazione generale (prenotazioni, ecc…)

L’acquedotto pugliese. È per estensione il più grande d’Europa e tra i primi tre al mondo, con migliaia di chilometri di rete idrica e oltre 4.000.000 di cittadini serviti. La visita all’impianto di captazione offre la possibilità di vedere l’ingresso dell’acqua nella galleria principale (capolavoro di ingegneria idraulica), attraverso la quale vengono serviti utenti di  Basilicata,  Puglia e della stessa regione Campania.

Il museo dell’acqua. Attraverso video, foto d’epoca e ricostruzioni di mulini e gualchiere, al visitatore viene mostrata l’importanza dell’acqua per la vita economica e sociale delle popolazioni, oltre ad un vademecum sul risparmio quotidiano della stessa.

Le macchine di Leonardo. Il museo presenta riproduzioni di alcune delle macchine disegnate da Leonardo nei codici vinciani: le carrucole, la balestra, il martello automatico, il paracadute ed altre macchine da lavoro, volanti  e da guerra, conducono nel mondo di una figura geniale del panorama tecnico – artistico dell’Italia di tutti i tempi.

Materiale didattico

Scarica la mini dispensa introduttiva dell'uscita "Alla scoperta del fiume Sele: itinerario controcorrente"

SCARICA

Galleria media

Guarda le foto e i video

VAI ALLA GALLERIA

Scheda di adesione

Scarica la scheda per richiedere e prenotare le nostre attività

SCARICA

Offerta formativa

Scarica il catalogo dell'offerta formativa 2016/2017

SCARICA

LA NOSTRA SEDE

Vedi la mappa per raggiungerci

apri la mappa

SCRIVI UNA RICHIESTA

Scrivi una mail per qualsiasi informazione

invia email

RICHIEDI UN CONTATTO

Invia il tuo telefono o la tua email e un nostro consulente ti contatterà il prima possibile

richiedi